Stemma Regione Emilia Romagna   Regione Emilia Romagna

Modulistica CILA Superbonus

Denominazione del procedimento:
CILA – Superbonus prevede:
• l’indicazione degli interventi agevolati dal Superbonus 110%;
• l’indicazione degli interventi di riqualificazione energetica o miglioramento sismico;
• una descrizione sintetica degli interventi da realizzare.
Da notare che la CILAS non può essere utilizzata per interventi di demolizione e ricostruzione
 
Modulistica, documenti da allegare:
Documenti da allegare alla richiesta: 
  • Modulistica ufficiale del Superbonus
    Modulo editabile
  • Modulistica Soggetti convolti
  • Versamento dei diritti ai sensi della DIRITTI E RIMBORSI Delibera di Consiglio Comunale n. 70 del 19/12/2019, in vigore dal 01/01/2020 (CILAS)*;
  • Notifica preliminare (articolo 99 del d.lgs. n. 81/2008)
  • Procura speciale per l’invio telematico con allegati i documenti di riconoscimento sia del delegato sia del delegante in modo leggibile;
Nel caso l’intervento interessi un condominio, per le opere sulle parti comuni è obbligatoria la delega dell'amministratore di condominio al tecnico incaricato.
  • Titolo di possesso dell’immobile e visura catastale;
  • Elaborato progettuale in pdf e in formato dwf, ove previsto (stato assentito, ovvero legittimo, stato di progetto e stato comparativo)*1;
  • Relazione tecnica descrittiva dell’intervento oggetto delle CILAS;
  • Documentazione necessaria per la presentazione di altre comunicazioni, segnalazioni o altre istanze;
  • Documentazione necessaria per il rilascio di atti di assenso obbligatori ai sensi delle normative di settore;
  • Documentazione completa degli impianti che si intendono istallare con relative schede tecniche ed elaborati, relazioni di calcolo ai sensi della normativa vigenti;
  • APE stato inziale;
  • Documentazione fotografica.
* I versamenti possono essere eseguiti con:
- BONIFICO BANCARIO presso BANCA INTESA SANPAOLO Filiale 68141 con accredito su C/C n.0046005 intestato a "COMUNE DI LAGOSANTO" - IBAN n. IT 77 C030 6923 5051 0000 0046 005;
- Versamento su C/C POSTALE n. 13178447 intestato a "COMUNE DI LAGOSANTO - Servizio Tesoreria".
*1 L'elaborato progettuale consiste nella mera descrizione, in forma sintetica, dell'intervento da realizzare. Se necessario per una più chiara e compiuta descrizione, il progettista potrà allegare elaborati grafici illustrativi.
Resta fermo che per gli interventi di edilizia libera di cui all'art. 6 del DPR 6 giugno 2001, n. 380, e correlate norme statali e regionali, è sufficiente una sintetica descrizione dell'intervento, che può essere inserita direttamente nel presente modello.
 
La documentazione da allegare va presentata singolarmente e non in formato compresso (zip, rar, etc.), il formato pdf deve essere in formato PDF/A.

N.B.: nel caso di inoltro senza gli elementi essenziali di cui sopra e prevista dalla normativa di settore, l’istanza è automaticamente archiviata e annullata, dopo l'archiviazione di un'istanza non sarà più possibile riattivare l'istruttoria sospesa. Si dovrà quindi procedere alla presentazione di una nuova istanza, per la quale sarà avviata una nuova istruttoria.

L’istanza deve essere presentata da un Tecnico abilitato, firmata digitalmente e completa di tutti gli allegati, e devono essere inviati tramite: Fine lavori della CILA S
  • Non avendo la Regione Emilia-Romagna ancora predisposto un idoneo modulo, potrà essere chiusa mediante il deposito della modulistica della fine lavori della CILA.
  • APE stato finale;
  • Documentazione fotografica a fine lavori;
  • Aggiornamento Catastale, ove previsto.
La stessa procedura potrà essere seguita nel caso in cui la CILA S sia associata a CILA o SCIA.
 
Per informazioni rivolgersi al Responsabile dell'Ufficio Tecnico Edilizia Urbanistica:
Ing. Simone Monari,              con email simone.monari@comune.lagosanto.fe.it
Arch. Adriana Cosentini,        con email adriana.cosentini@comune.lagosanto.fe.it
Tel. 0532 899211dal lunedì – mercoledì - venerdì: dalle 9,00 alle 12,00;
Previo appuntamento il martedì e il giovedì.
 
Termine per la conclusione del procedimento:
30 giorni

Il procedimento è soggetto a silenzio diniego:
Sulla richiesta deciderà il dirigente o il responsabile della struttura competente a produrre o detenere la documentazione richiesta nella stessa.
 
La pratica è soggetta al sorteggio come previsto dalla normativa vigente (ex art. 119 del D.L. 347/2020).
 
Strumenti  di  tutela,  amministrativa  e  giurisdizionale:
Entro 30 giorni ricorso al T.A.R. di Bologna ovvero ricorso al Difensore Civico competente territorialmente, per il riesame della richiesta.
  
Potere sostitutivo in caso di inerzia:
Segretario Generale dell'Ente ai sensi della norma vigente, tramite l'invio di specifica richiesta in carta semplice, firmata, da inviare per posta ordinaria al Comune di Lagosanto - Piazza 1° Maggio 1 - 44023 Lagosanto (FE) o consegnata direttamente al Segretario Generale oppure, con firma digitale, inviata tramite Casella di Posta certificata (PEC) al seguente indirizzo  comune.lagosanto@cert.comune.lagosanto.fe.it;
 
Fonti normative:
torna all'inizio del contenuto